27 Settembre 2020

FotoRilieviDroni

di Davide Porro – Operatore SAPR – Istruttore Pilota APR

Qualità definizione contorni con termocamera da drone

Termografia da drone.
Queste immagini termiche sono state riprese con il preciso scopo di vederne la qualità nella zona dei contorni, infatti la gimbal (il giunto cardanico motorizzato che supporta i sensori a bordo del drone) deve essere bilanciata perfettamente affinchè possa assorbire e assecondare tutti i movimenti e le vibrazioni che inevitabilmente durante il volo si innescano. Va da se che quanto più sono definite le immagini tanto maggiore sarà la precisione e l’interpretabilità del termogramma.
 
La termografia da drone è una moderna realtà con tantissime applicazioni possibili. Una termocamera “che vola” e che quindi vede le cose da una prospettiva diversa diventa uno strumento utilissimo in tanti lavori che si velocizzano con la conseguenza di far risparmiare tempo e denaro.
 
Pannelli fotovoltaici, dispersioni energetiche, ponti termici, distacchi di intonaco e molto altro ancora è possibile mappare in tempi rapidi e con risultati di alta qualità e affidabilità.
 
Termocamera da drone, uno strumento sempre più affidabile e preciso.

Per ogni informazione 335-59.40.639