27 Settembre 2020

FotoRilieviDroni

di Davide Porro – Operatore SAPR – Istruttore Pilota APR

APP Litchi con DJI Spark, prime impressioni.

Oggi con lo Spark DJI ho provato l’applicazione Litchi (24.99€) per utilizzare il volo Waypoint + POI con questo mezzo. L’interfaccia è molto intuitiva e relativamente semplice da utilizzare per chi ha un po’ di dimestichecca con questo tipo di applicazioni. Ho trovato molto utile poter impostare la missione completamente sul pc di casa per poi eseguire l’upload sul cellulare una volta sul posto.  Dopo aver eseguito l’upload (che si era precedentemente salvato sul proprio account del sito Litchi) bastano due click per eseguire il volo così come si è programmato a casa. In ogni momento è possibile mettere in pausa o annullare la missione in caso di problemi. La voce che parla è molto ben fatta ed è possibile settare la frequenza e il tipo di avvisi che si vogliono ascoltare mentre si vola. Per delle riprese video ho trovato la velocità di default un po’ troppo elevata ma ovviamente è possibile per ogni waypoint impostare velocità, altezza, cosa deve fare la gimbal e la camera e molto altro ancora come si conviene a programmi di questo tipo. Molto utile ad esempio utilizzare l’app per riprese dove si vuole dare una certa fluidità e continuità all’immagine (anche se manualmente però si ha più feeling con il proprio mezzo). Infatti
se possibile io consiglio di doppiare le riprese  eseguendone una a mano “più ruspante” e una con l’app in “volo POI”, (forse più precisa ma meno naturale). Una volta in post produzione si potrà decidere quali spezzoni utilizzare: uno, l’altro o meglio ancora un mix dei due per creare più movimento. FONDAMENTALE per la buona riuscita del video impostare correttamente la velocità di rotazione.