fbpx
22 Ottobre 2020

FotoRilieviDroni

di Davide Porro – Operatore SAPR – Istruttore Pilota APR

Compleanno al tempo del coronavirus

Dopo una giornata a ricevere auguri è prassi che il festeggiato ringrazi gli amici e parenti che gli hanno fatto la piacevole sorpresa di ricordarsi di lui (anche grazie ai social) e fargli gli auguri. (…e siete stati in tanti). Anch’io non mi sottraggo dal ringraziare ma quest’anno voglio aggiungere qualche pensiero in più dettati dalla situazione surreale che stiamo vivendo. Questo isolamento forzato ci ha messo di fronte a situazioni alle quali non eravamo abituati e tutti, chi più e chi meno, si sono trovati da soli in questa introspezione forzata a fare i conti con le proprie paure, con le proprie certezze che vacillano, con la propria coscienza. Quando tutto questo sarà finito (presto) proviamo a fare un bilancio di cosa ci resterà. Sicuramente in primis il dolore per la perdita di tante vite e negli occhi le immagini strazianti di bare anonime in fila su camion militari che vanno via senza l’estremo saluto dei propri cari. Ma ci resteranno anche le immagini di persone, medici, infermieri, forze dell’ordine e tanti altri che si sono dati da fare per aiutare ad alleviare le sofferenze e andare avanti. E’ da lì che dobbiamo ripartire. Anche in una grande tragedia non dobbiamo smettere di vedere e perseguire l’aspetto positivo che ci permetterà di rinascere più forti e solidi di prima. Ad ogni morte deve seguire una rinascita. Avremo imparato tante cose: chi è il vero amico e chi no, quali sono le nostre intime paure e quali no… quali sono le cose che veramente contano nella vita e quali no… E una di queste è senz’altro l’amicizia vera, l’amicizia tra persone che anche se non sono a contatto quotidiano sono unite da un filo invisibile, forte e indistruttibile. Perciò non perdiamo gli amici veri e coltiviamo il bene e il bello che è in noi proiettando all’esterno tutto quello di positivo che possiamo dare agli altri. Migliorando noi stessi miglioriamo il nostro prossimo con un effetto domino che deve propagarsi più del virus! Questo farà bene alla nostra anima e al mondo. Per cui grazie ai veri amici per essere sempre presenti.