Rilievo fotogrammetrico su sito archeologico.

Grazie a una quota di volo relativamente bassa e l’area limitata in questo rilievo su sito archeologico è stato possibile ottenere una precisione a terra di mezzo centimetro/pixel. Sono stati utilizzati due apr per poi combinare le foto georeferenziate con una unica post elaborazione.